INDICE ED INIZIO ARGOMENTO "UNA PROPOSTA POLITICO-ECONOMICA"

 

 

12. RIDUZIONE DEI COSTI PER LE FAMIGLIE.

 

Per facilitare la riduzione dei costi delle famiglie, necessaria per consentire una diminuzione del valore reale delle retribuzioni (che permetterebbe una maggior competitivitÓ del nostro costo del lavoro), bisognerebbe:

- liberalizzare i prezzi di quei beni che attualmente sono controllati per non far aumentare l'indice ISTAT;

- combattere i cosiddetti cartelli anticoncorrenziali;

- ridurre i prezzi dei terreni sui quali ci sia la possibilitÓ di costruire abitazioni, prevedendo il loro esproprio a prezzi adeguati.

 

 

Per sostenere l'incremento dell'economia reale, almeno in un primo periodo sarebbe necessario che i lavoratori accettassero una eventuale riduzione del valore reale delle loro retribuzioni che potrebbe essere causata dalla loro maggior liberalizzazione e dall'eliminazione del recupero automatico dell'inflazione, di cui ho parlato nel capitolo 8.

Per ridurre i sacrifici dovuti a detta eventuale riduzione, una delle cose che si potrebbero fare Ŕ quella di cercare di diminuire i costi per le famiglie.

Nei paragrafi che seguono ho esposto alcune idee per contribuire a raggiungere questo obiettivo.